Protezione civile, al via le audizioni in I Commissione

Posted Articolo della sezione news     Comments Nessun Commento
Lug
26

Sul ruolo della Regione Lazio in materia di protezione civile, il presidente della I Commissione, Baldassarre Favara (Per il Lazio) ha dato il via alle audizioni per l’esame della proposta di legge n. 42 del 19/06/2013, concernente: “Sistema integrato regionale di protezione civile. Istituzione dell’Agenzia regionale di protezione civile”.

Ad illustrare le novità introdotte in materia di protezione civile, a livello nazionale e sulla potestà legislativa concorrente che ne deriva alle regioni, è stato l’ingegner Fabrizio Curcio, direttore generale dell’ufficio Emergenze del dipartimento della Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri.
Nel merito delle attività che svolge la Regione Lazio in materia di protezione civile si è invece soffermato Raniero Vincenzo De Filippis, a capo della direzione regionale Infrastrutture, ambiente e politiche abitative.
Il presidente della I commissione ha comunicato il conferimento della delega alla protezione civile all’ assessore Concettina Ciminiello, accolto favorevolmente anche dall’opposizione.
Nel corso dell’audizione sono intervenuti alcuni consiglieri. Tra questi, Giuseppe Cangemi (Pdl) ha sottolineato l’importanza della formazione dei volontari di cui deve occuparsi la Regione, e della “straordinarietà che meriterebbe la città di Roma, spesso colpita da eventi straordinari”.
Il consigliere Massimiliano Valeriani (Pd) ha chiesto la mappatura delle associazioni e dei mezzi della protezione civile di proprietà della Regione dati in comodato d’uso a Comuni e Province. Inoltre, Valeriani ha chiesto chiarimenti in merito ai finanziamenti della Regione alle associazioni locali, d’accordo con la consigliera Cristina Avenali (Per Il Lazio) sulla necessità di puntare su formazione e strutture.
Poco prima dell’intervento di De Filippis, i consiglieri (M5S) Valentina Corrado e Gianluca Perilli hanno abbandonato l’aula in segno di protesta, dopo aver dichiarato che faranno il loro dovere istituzionale di esame delle problematiche oggetto della seduta tramite i verbali della Commissione.

 
Link diretto: proposta di legge n. 42 del 19/06/2013
 
fonte Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Commenti non abilitati