Emergenza Freddo

Posted Articolo della sezione news     Comments Nessun Commento
Gen
13

Continua l’ attività al dormitorio comunale allestito presso l’ autoparco di viale Europa.
La sera del 31 Dicembre tutti volontari si sono ritrovati al centro per salutare gli ospiti del dormitorio e per fare un brindisi al nuovo anno.
La cena di fine anno, come tutte le sere, è stata preparata sul posto dai volontari dell’ associazione “ FONDAZIONE COME NOI “ esperta ed attrezzata nella preparazione di pasti sempre presente in manifestazioni cittadine a scopo benefico, in questo caso utilizza una cucina mobile fornita dalle associazioni di protezione civile.IF
L’ organizzazione del centro, dietro la regia dei servizi sociali e del dirigente dott. Vincenzo Cucciardi, è affidata alle tre associazioni di volontariato ANC- CB RONDINE – ALFA.
I tre Presidenti Ranaldi, Pescheda, Cotterli ne hanno il coordinamento e provvedono alle esigenze organizzative e gestionali.
Grande ruolo è svolto anche dal comitato locale della Croce Rossa di Aprilia, il presidente Gianfranco Aghilon ha messo a disposizione la propria organizzazione per assistere al meglio gli ospiti. Su iniziativa della CRI alcuni medici, su base volontaria, eseguono visite mediche alle persone ospitate nel centro cercando di risolvere le varie problematiche sanitarie.
IFIn caso di necessità più specifiche è garantito il supporto delle ASL.
All’ iniziativa partecipano anche i comitati locali delle parrocchie Caritas, che danno assistenza agli ospiti fornendo indumenti e cercando di stabilire un rapporto.
Il centro San Benedetto collabora fornendo le derrate alimentari necessarie per la cucina.tn_2013-12-25 20.57.24
Il centro è attivo da 19 Dicembre e rimarrà aperto per tre mesi fino all’ arrivo della stagione più calda, attualmente sono state ospitate 12 persone con presenza discontinua .
L’ assessore Eva Torselli si è dimostrata molto soddisfatta per l’andamento dell’ iniziativa e soprattutto per la sinergia creatasi tra le strutture di volontariato e gli uffici comunali.

Link articolo Latina Oggi 03 Gennaio 2014

Commenti non abilitati